I look di Sanremo.

Lo so, sono fuori tempo massimo. A mia discolpa posso dire che ho messo sulla bilancia il tempo che mi sarebbe costato essere super aggiornata e il sonno che avevo e il piatto del sonno è precipitato paurosamente.

Io, comunque, lo seguo, di solito, solo per vedere gli outfit. Devo dire che, a parte gli scivoloni della prima serata (vedi Arisa e Deborah Iurato), non ho altre segnalazioni particolari da fare, fatta eccezione per l’ostinazione con cui Garko, o chi per lui, ha sbagliato tutto quasi fino alla fine.

Ma procediamo con ordine.

Per onestà ammetto di aver perso completamente la prima serata, un pò perchè Sanremo mi coglie sempre alla sprovvista e un pò perchè stavo guardando un film-commedia sui preparativi per il matrimonio, di quelli che mi fanno sbellicare dal ridere; di Arisa e Deborah Iurato ho saputo l’indomani dai social.

Deborah ha sbagliato perché priva di punto vita e perché le bracciotte van sempre coperte.

Non so se siano state le incursioni di Enzo Miccio ma per fortuna è rientrata immediatamente in carreggiata. E questa è la dimostrazione che meno è sempre meglio.

images

Arisa, evidentemente, pubblicizzava qualcuno perchè ha girato intorno sempre allo stesso tema: t-shirt di lamè, canotta lunga di lamè, t-shirt lunga di lamè….

Peccato perchè lo stile di Arisa aveva preso a piacermi parecchio.

16-04-2014 milanoarisa in concerto al teatro degli arcimboldi

16-04-2014 milano arisa in concerto al teatro degli arcimboldi

Per quanto riguarda Garko, non ho parole: tutto sbagliato. A partire dal colore dei capelli, dalla “piega”, passando per gli occhiali e finendo con abiti che gli modificavano le proporzioni facendolo sembrare con il busto lungo e le gambe corte.

In generale non impazzisco per lui ma, ne “L’onore e il rispetto” (la prima serie), è finito per piacermi parecchio. Lo ricordo circa così:

sanremo-2016-gabriel-garko-ferito-dopo-esplosione-paiqm

Se penso, invece, a quella sera in cui s’è presentato con un abito grigio che sarebbe stato “tamarro” anche per uno sposo…..!

images Garko abito grigio

Non aggiungo altro.

Mi è piaciuto molto in smoking ma quei dannati capelli….!

abito-di-gabriel-garko.jpg

La sera in cui mi è piaciuto completamente e molto è stata l’ultima, anche se di primo acchito ho pensato a un croupier o a una serata di gala di Love Boat.

0214_003949_finale-sanremo-2016-diretta

gabriel-garko-editoriale

Non sto a parlare di Madalina Ghenea: per vestire gente come lei non ci vuole molto. Unica cosa: siccome ha l’attaccatura del seno leggermente bassa, qualcosa che reggesse gliel’avrei messo sempre. Non parlerò nemmeno di Patty Pravo: a me cadono le braccia, Enzo Miccio – del cui parere mi fido – approva il suo stile. Virginia Raffaele l’ho adorata, Carlo Conti disinvolto, avrebbe potuto fare tutto lui direttamente e tenersi solo la Virginia.

Facendo la media, in generale, non solo per Sanremo, dei look perfettamente riusciti, devo dedurre che i consulenti di immagine veramente bravi siano pochissimi; Noemi ne deve aver trovato uno: non sbaglia un’uscita. Però, per favore, un pò meno camionista. Sei più ruvida della mia Emmina!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...