I due look candidati per il capodanno.

Ooooohh, siamo arrivati anche alla settimana del 31 Dicembre. Quest’anno volevo festeggiare in un posto accogliente, caldo e raffinato apposta per sfoggiare un look elegante. Ecco i due candidati.

Continua a leggere

Mai vista così tanta perplessità per così poco – look da venerdì sera.

Essendo fissata per venerdì sera scorso una serata in discoteca, ho creduto di poter osare. “Osare”, poi, molto meno di quello che avevo in mente.

Continua a leggere

Lesson n. 3: (indovina un pò?) cerimonia.

Ho scritto “lesson” ma in realtà vorrei parlare con voi delle correzioni che farei ad alcuni miei look utilizzati per le cerimonie.

Dress code: abiti non troppo succinti, no minigonne, spalle coperte per cerimonia religiosa, no abito lungo con strascico di giorno ma solo per cerimonie dopo le 19 (??), colori pastello per cerimonie la mattina, no nero/no bianco, no scarpe troppo sexy (riassumiamo così), plateau moderati. Queste sono le solite info che si trovano sul web. Perfetto. Tutto chiaro. Nella teoria.

Continua a leggere

Cosa va di moda? – frange mon amour.

Ve lo dico subito: da me non sentirete mai dire cosa va di moda. Io navigo a vista: ogni grande stilista fa tutte le stagioni la sua personalissima collezione che non può/deve avere niente a che vedere con quella degli altri per ovvi motivi (se tutti sviluppassero uno stesso tema, una stessa “moda”, quante collezioni simili ci sarebbero?). Quindi ci sono decine e decine di proposte; ovviamente, le più riuscite, sono completamente visionarie, di rottura. Le marche minori, se riescono, fanno anche loro la loro personale collezione sennò non è raro che abbia visto sviluppati spunti dati in precedenza dai grandi stilisti.

Continua a leggere

Chiuso per ferie.

20141025_174455

Oggi partirò per le tanto agognate ferie e spegnerò ogni connessione. Lo so che la tecnologia si può portare dappertutto e che un blogger serio non trascurerebbe mai il suo blog per vari giorni, però io sono dissidente e penso che tutta questa tecnologia ci stia un pò alienando; penso che ogni tanto, per rigenerarci, abbiamo bisogno di trovare un contatto con noi stessi e anche con la natura profondo, il chè, per me, può avvenire solo senza distrazioni continue. Approfitto per farlo almeno quei pochi giorni all’anno in cui sono in vacanza. E poi non sono una blogger seria. Non ancora, almeno. 😛
Ci sentiamo dal 14/09.

Lesson n. 1: cocktail party.

Quale sia il dress code per ogni evento più o meno lo sappiamo; se non lo sappiamo, basta guardare su internet e troviamo tutto. Rimango però sempre allocchita di quante interpretazioni le persone riescano a fare nella pratica; inutile dirlo, non sempre corrette. Anzi.

Continua a leggere

La moda secondo Anna

Ciao, sono Anna.

Non starò a dire che la moda è la mia passione e bla bla; la moda è il mio maggior interesse ma sono piuttosto dissidente: l’importante, nell’abbigliamento come nella vita, è avere il proprio stile.

I vestiti particolarmente sono la mia vera, smisurata, immensa passione: mi proiettano in feste mondane, sui red carpet, in luoghi da favola. Un capo che ho provato e mi è piaciuto mi riempie i pensieri e mi rende……felice; non sarò soddisfatta finchè non l’avrò avuto.

Mi diverto immensamente quando si preannuncia un’occasione un pò diversa dal solito: creare l'”outfit” veramente adatto fin nei dettagli è spassosissimo. Non a caso dico a mio marito: vado di là a giocare! Mi sento una principessa e felice come una bambina, anche se è un pò banalotto dirlo.

Ho sperimentato molto da più giovane e sono arrivata a pensare che meno è meglio. Anche questo è un pò banalotto da scrivere; capirete cosa intendo se mi seguirete.

Baci.