Una proposta che non si può rifiutare – maledetti inestetismi!

Ecco un’altra propostina uscita dallo sfrucugliamento dei nuovi arrivi. Col caldo che c’è fa stranissimo vedere lana e capi invernali. Comunque. Gettiamo il cuore oltre l’ostacolo.

Continua a leggere

Annunci

Un costumino da divano da sciuogno.

Ooooooooooh, sai cosa c’è? Che questo fine settimana andiamo al mare! Partiamo il sabato pomeriggio e dormiamo là così non dobbiamo fare code, scendiamo quando vogliamo – ho trovato un hotel al Lido degli Estensi vicinissimo alla spiaggia –  e la domenica sera torniamo tardissimo così non ci imbottigliamo e io, nel frattempo, cerco di svagarmi il più possibile in vista dell’assemblea di lunedì che è la più pesante di tutto l’anno. Benissimo. Piano perfetto.

Continua a leggere

Fantasie tropical che passione!

Mi rendo conto che non c’è niente di creativo nell’indossare semplicemente un abito. E’ pur vero che io faccio un lavoro d’ufficio e di tutt’altro genere rispetto a quello della moda in cui si richiede, spesso e volentieri, almeno nell’immaginario collettivo, un abbigliamento “normale”. Curato va anche bene ma stravagante destabilizza.

Continua a leggere

I due look candidati per il capodanno.

Ooooohh, siamo arrivati anche alla settimana del 31 Dicembre. Quest’anno volevo festeggiare in un posto accogliente, caldo e raffinato apposta per sfoggiare un look elegante. Ecco i due candidati.

Continua a leggere

Un capo al quale non avei dato due lire.

Sabato ero veramente affranta: come ho detto nell’ultimo post, venerdì non è stata affatto una bella giornata.

Sono entrata in negozio a vedere qualche vestito ma senza nessuna convinzione: in realtà non avevo voglia di fare niente.

Continua a leggere

Lesson n. 3: (indovina un pò?) cerimonia.

Ho scritto “lesson” ma in realtà vorrei parlare con voi delle correzioni che farei ad alcuni miei look utilizzati per le cerimonie.

Dress code: abiti non troppo succinti, no minigonne, spalle coperte per cerimonia religiosa, no abito lungo con strascico di giorno ma solo per cerimonie dopo le 19 (??), colori pastello per cerimonie la mattina, no nero/no bianco, no scarpe troppo sexy (riassumiamo così), plateau moderati. Queste sono le solite info che si trovano sul web. Perfetto. Tutto chiaro. Nella teoria.

Continua a leggere

Una proposta più quotidiana.

Ecco una proposta più adatta a chi, come me, lavora in ufficio e non nella moda o nell’arte, casi in cui un abbigliamento stravagante è adatto, se non richiesto, almeno dall’immaginario collettivo.

12067973_862297120552720_898608925_n

Il top è in tessuto scuba e fa sempre parte della nuova collezione Aniye By; i pantaloni sono della nuova collezione di Atos Lombardini.

12080876_862297060552726_1354156456_n